Associazione Nazionale Familiaristi Italiani

» Criminologia

 

L’Associazione ha ritenuto opportuno creare una vera e propria sezione del Centro Studi dedicata alla criminologia e alle investigazioni.

Attraverso la propria intensa attività di ricerca e di documentazione nel settore della Criminologia e delle Investigazioni Private, il Centro Studi si propone come punto di riferimento teorico-professionale per i tecnici del settore psicologico e forense, gli avvocati, gli operatori del sociale, psicologi, criminologi, medici, educatori professionali, counselors, mediatori familiari, investigatori privati, operatori delle forze dell’ordine, economi, studenti delle aree di interesse, e tutti coloro intendano approfondire a qualsiasi interesse, personale o specialistico, gli argomenti inerenti la devianza e la criminalità, le problematiche sociali e le interessanti competenze di investigazione privata.

Si propone inoltre come spazio di promozione Culturale, scientifica e giornalistica, sia nelle Sezioni Regionali che a livello Nazionale, attraverso una serie di attività formative, convegni, seminari, giornate di studi e corsi di perfezionamento teorico-pratico, in collaborazione con enti locali, associazioni formative e scientifiche, professionisti del settore ed Università.

L’investigazione, in via generale, si intende una indagine diligente effettuata dalla polizia giudiziaria, o da istituti di investigazione privata, per individuare l’ autore di un reato o per svolgere indagini finalizzate all’accertamento od all’esclusione di determinati fatti che si sospettano avvenuti e dei quali gli si richiede una prova valida, anche a tutela di un diritto in sede giudiziale, avvalendosi, se necessario, di metodi scientifici e tecnologici oltre che materiali per la raccolta delle informazioni utili a perseguire i reati.   L’investigatore privato (autorizzato da specifica licenza prefettizia art.134 TULPS ) svolge indagini su incarico di privati, aziende, enti pubblici, nonché degli avvocati al fine della ricerca di elementi di prova da utilizzare nel contesto del processo civile e penale (art. 327 bis c.p.p.). L’investigatore pubblico opera invece in genere per la polizia (genericamente detta) ed in particolare per la polizia giudiziaria, che risponde al Pubblico Ministero su indagini delegate o di iniziativa.

 

La criminologia è la scienza che studia i reati, gli autori, le vittime, i tipi di condotta criminale e le forme possibili di controllo e prevenzione. È una disciplina sia teorica che empirica, sia descrittiva che esplicativa, sia normativa che fattuale. Essa non può essere definita una scienza in senso stretto, ma come un fascio di dottrine, di materie definite dal loro oggetto comune, il reo e/o il reato. E’ considerata, difatti, una scienza multi-disciplinare: fra le scienze empiriche troviamo la biologia, la genetica, le neuroscienze in generale, la sociologia, la psicologia, la psichiatria, e fra le scienze normative il diritto penale e il diritto penitenziario.

Secondo un analisi più pragmatica le due realtà professionali possono, invece, significativamente cooperare, sia attraverso gli strumenti teorici ed applicativi, sia in base a tecniche investigative aggiornate e ad adeguate competenze nelle metodiche riguardanti la sicurezza.

 

Approfondimento

Oggi, il problema della criminalità, della sua prevenzione e del suo trattamento, e quello ad esso correlato della sicurezza, interessano molti operatori, da quelli che lavorano nelle carceri e nelle istituzioni della giustizia, a coloro che agiscono a vario titolo nell’ambito privato, sociale e sanitario. Non a caso è attualmente all’attenzione del legislatore un disegno di legge recante “Misure di sensibilizzazione e prevenzione, nonché repressione dei delitti contro la persona e nell’ambito della famiglia, per l’orientamento sessuale, l’identità di genere e ogni altra causa di discriminazione”.     La disciplina criminologica, difatti, non è esclusivamente riservata agli addetti ai lavori del sistema della giustizia, nel senso che è anche in grado di offrire, in una prospettiva tipicamente umanistica, molteplici spunti per ampliare le conoscenze e favorire la riflessione sui fatti sociali, sulle caratteristiche psicologiche e relazionali dei singoli, delle famiglie e dei gruppi; e, ancora, sulla responsabilità morale e sulla libertà dell’agire, sui tanti fattori che si correlano alle scelte di condotta nella vita familiare, sentimentale e sociale.      In definitiva, gli studi criminologici possono fornire molteplici suggerimenti che mirano a favorire una migliore conoscenza della persona umana, delle proprie condotte comportamentali e delle singolari dinamiche caratteriali, anche e soprattutto con la collaborazione di figure professionali private altamente specializzate nell’operare in ambito minorile, familiare, economico ed aziendale in genere, cultori della consulenza e della prevenzione di problematiche correlate alla sicurezza, e conoscitori di soluzioni informatiche e tecnologiche.

Iscrivti alla newsletter
Inserisci la tua email
POSSIAMO AIUTARTI

L’associazione rende disponibili diversi professionisti nel settore del diritto di famiglia e difesa della persona in ambito giudiziario.Operiamo in tutto il territorio italiano, per qualsiasi cosa è possibile contattarci tramite il form in basso.

In più aderendo con una quota associativa c’è la possibilità di convenzioni e pianificazioni agevolate.

Compila il form per richiedere una consulenza
text_error
Assicurati di aver compilat tutti i campi
Errore
Accetta la privacy
Informativa privacy

minori | 19 Aprile 2017 Il Giudice ha disposto, in un caso di contrasto e conflittualità…

Adozione | 15 Marzo 2017 La Corte d’appello di Torino conferma l’adottabilità della figlia dei “genitori-nonni”…

chiudi
VIDEO GIORNATE NAZIONALI BIGENITORIALITÁ
ASSOCIAZIONE NAZIONALE FAMILIARISTI ITALIANI
Sede nazionale : Via Trionfale 5697 - 00136 ROMA - Tel/Fax : +39.06.35455243 Tel: 06.83517527
Reperibilità Presidente Avvocati Familiaristi Avv. Carlo Ioppoli: 338/3095507
Presidente Nazionale : Avv. Carlo Ioppoli - E-mail : info@associazionefamiliaristi.it - associazionefamiliaristi@gmail.com
Mail personale Avv. Carlo Ioppoli: avvocatoioppoli@gmail.com